La Bottega del Fumetto
Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto nella Comunity La Bottega del Fumetto!!

Buon Divertimento!
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

Ultimi argomenti
» tok.tok c'è ancora qualcuno?
Gio Nov 22, 2012 10:41 pm Da Jorik 64

» Forum morto?
Mer Mag 16, 2012 11:10 am Da Gas75

» ECCO CHE CI COMBINA JAM!!!!!
Sab Gen 28, 2012 5:46 pm Da Nero

» Come disattivare la "radio"?
Mer Nov 02, 2011 1:03 pm Da Gas75

» Visto che vi piace la musica....
Mar Nov 01, 2011 8:18 pm Da Jorik 64

» Quale canzone hai ascoltato oggi?
Lun Ott 31, 2011 11:38 pm Da RoBettina

» La vetrina del fumetto
Lun Ott 31, 2011 6:32 pm Da RoBettina

» Lascia un segno!
Mer Ott 26, 2011 6:47 pm Da RoBettina

» Ciao, mi presento!
Mer Ott 26, 2011 3:26 pm Da Jorik 64

Settembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Calendario Calendario


Vendicatori: è guerra tra Norton e la Marvel

Andare in basso

Vendicatori: è guerra tra Norton e la Marvel

Messaggio  El Jamiro il Mer Set 14, 2011 10:04 am



E' ufficiale: Edward Norton non riprenderà il ruolo di Hulk nel blockbuster evento dedicato ai “Vendicatori”. Ma quali sono le ragioni dietro alla drastica decisione presa dalla Marvel?

Non vi piacerebbe vederlo arrabbiato, ma la Marvel ce la sta mettendo tutta. Stiamo parlando di Edward Norton, uno dei più grandi attori della nostra generazione e l'uomo che i Marvel Studios avevano scelto per sostituire Eric Bana nei panni di Bruce Banner, l'alter ego umano di Hulk, in “L'incredibile Hulk” di Louis Leterrier. Già all'epoca dell'uscita di quel film (qui leggete la nostra recensione) c'erano stati svariati screzi tra l'attore e lo Studio per via di alcuni tagli imposti al film, in particolar modo riguardo tutta una serie di scene scritte dallo stesso Norton, che approfondivano la psicologia del personaggio. La Marvel preferì lasciarle da parte per spingere il pedale dell'azione e, sin da quella fatidica decisione, il rapporto con Norton si era incrinato. Al punto che molti davano per scontato che l'attore non sarebbe tornato per il bis, né tantomeno per l'atteso film dei “Vendicatori”.

Ora è ufficiale: in un comunicato stampa che lascia ben pochi dubbi, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha informato il sito americano HitFix della decisione presa. “Abbiamo deciso di non riprendere Ed Norton per il ruolo di Bruce Banner nei 'Vendicatori'. La nostra decisione non è assolutamente basata su motivi economici, ma piuttosto prende le mosse dalla necessità di avere un attore che incarni la creatività e lo spirito collaborativo degli altri talentuosi membri del cast. 'I Vendicatori' richiede interpreti che amino lavorare come parte di un ensemble, come evidente per Robert [Downey Jr.], Chris [Hemsworth], Chris [Evans], Sam [Jackson], Scarlett [Johansson], e il resto dell'eccellente cast. Abbiamo intenzione di annunciare nelle prossime settimane un attore noto che incontri queste caratteristiche e dimostri passione per questo ruolo leggendario”.

La risposta dell'attore non poteva che essere immediata e altrettanto esplicita. Dice il suo agente Brian Swardstrom: “Questa offensiva affermazione di Kevin Feige della Marvel è un tentativo di confondere le acque e mettere in cattiva luce il nostro cliente. Ecco i fatti: due mesi fa, Kevin mi ha chiamato e ha detto che voleva che Edward riprendesse il ruolo di Bruce Banner nei 'Vendicatori'. Mi ha detto che sarebbe stato il suo sogno portare Edward sul palco del Comic-Con [a San Diego dal 22 al 25 luglio] con il resto del cast e farne l'evento della convention. Quando ho detto che Edward era decisamente aperto all'idea, Kevin era elettrizzato e abbiamo convenuto che Edward avrebbe dovuto incontrare Joss Whedon per discutere del progetto. Edward e Joss hanno avuto un eccellente meeting (la qual cosa mi è stata confermata da Feige), dopo il quale Edward si è detto entusiasta alla prospettiva di far parte di un cast corale. La Marvel di conseguenza gli ha fatto un'offerta economica ed entrambe le parti hanno iniziato a negoziare in buona fede. Lo scorso mercoledì, dopo alcune settimane di civile discussione senza polemiche, un portavoce della Marvel ha chiamato dicendo che avevano deciso di andare in un altra direzione con la parte. A noi è sembrata una scelta economica ma, qualunque fosse la ragione, è stata presa da loro e l'abbiamo accettata senza risentimento”.

Swardstrom risponde anche all'accusa velata fatta da Feige sull'incapacità di Norton di lavorare in gruppo: “Al contrario di quanto Kevin implica, Edward era ansioso di lavorare con Joss e con gli altri attori del cast, molti dei quali sono suoi amici personali”. La controversia sembra destinata a proseguire, almeno finché Feige e la Marvel non spiegheranno le vere ragioni.

La domanda resta sospesa nell'aria: Edward Norton è davvero una star capricciosa con pretese eccessive, oppure la Marvel è uno studio poco professionale guidato da taccagni? La risposta nelle prossime puntate.


fonte
avatar
El Jamiro
Utente
Utente

Messaggi : 339
Data d'iscrizione : 06.09.11
Età : 27
Località : Arkham City

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum